Qual'è la soluzione ideale alla perdita dei denti?

Quando non siamo a nostro agio con i nostri denti possiamo anche perdere la voglia di sorridere. Questo ci causa un immediato abbassamento dell’umore e danneggia i nostri rapporti sociali.

Che cos'è un impianto dentale?

Un impianto dentale è un dispositivo medico creato con materiale altamente biocompatibile, che replica ciò che in natura è rappresentato dalla radice del dente. La metodica con cui l’impianto viene inserito nell’osso e sopra il quale, successivamente, verrà posizionata la corona definitiva (dente) è definita "implantologia". Prima di procedere il paziente deve sottoporsi a una valutazione clinica accurata per stabilire se il posizionamento dell’impianto può rappresentare la soluzione più adeguata, e se esistono fattori che possano compromettere la capacità di guarigione dell’osso e dei tessuti molli circostanti

Sorridere, rilascia le endorfine, i neurotrasmettitori “della felicità” che alleviano lo stress e ci aiutano a essere più sereni. Inoltre è il gesto più naturale e spontaneo che da sempre usiamo per comunicare ed esprimere gioia. Avere un bel sorriso non è solo una questione estetica, è fondamentale per la nostra salute. Può capitare a chiunque di perdere un dente naturale, fortunatamente la scienza ha studiato soluzioni innovative e durature per sostituirlo. La terapia implantoprotesica si evolve costantemente, garantendo sicurezza e durabilità nel tempo. La completa adesione tra la superficie dell'impianto e l'osso, viene garantita da un fenomeno biologico noto come ostointegrazione.

E' dimostrato che impianti biocompatibili posizionati mediante tecnica mini invasiva si integrano nell'osso in maniera stabile e duratura. Eseguire il trattamento al più presto consente di evitare la perdita dell'osso residuo. Aspettare, significherebbe accelerare l'invecchiamento del volto. i benefici sono molteplici: Miglioramento dello stile di vita, Aspetto naturale, Perfetto funzionamento, Non vengono toccati i denti adiacenti, I tessuti ossei e della gengiva vengono preservati  e Supporto sicuro della protesi.

La corretta riabilitazione implantare

Il successo di una riabilitazione implanto-protesica è fortemente condizionato dall'impegno del paziente nel seguire scrupolosamente le raccomandazioni post-operatorie ricevute dal proprio dentista. Presentarsi a tutti i controlli previsti nella fase post-operatoria e seguire attentamente le indicazioni sul controllo domiciliare della placca batterica. Il cavo orale è un ambiente estremamente contaminato e centinaia di specie batteriche colonizzano quotidianamente la saliva, la lingua, le tonsille, le mucose e le superfici dentali (naturali o artificiali).

Per le prime settimane post-operatorie il controllo della placca batterica è affidato ad un anti-microbico utilizzo giornaliero 2/3 volte al giorno. Dopo le prime settimane di guarigione della ferita, se l'impianto è già esposto alla cavità orale, è consigliato riprendere le manovre di igiene orale meccanica mediante spazzolini con setole molto morbide (sostituiti regolarmente).

 

Il Passaporto Implantare

Viene dato dallo studio dentistico ai pazienti che si sottopongono al trattamento implantologico. All’interno del documento saranno inserite le etichette dei componenti utilizzati al fine di consentire la rintracciabilità degli stessi, sia da parte del professionista operante che come traccia per altri dentisti, nel caso in cui il paziente sia obbligato a dover cambiare odontoiatra per ragioni di lavoro o di qualsiasi altra natura.

Alcune testimonianze

  • Cookie Policy

ITS ITALY Essemme Components S.r.l.
via Regia 71, 35010 Vigonza (PD)
C.F. e P.IVA 03932340288
REA: PD - 348870

Telefono: 049 603310

Si attesta che l’intera gamma di dispositivi medici sopra descritti è marcata CE e realizzata in conformità ai requisiti previsti dalla Direttiva 93/42/CEE attuata in Italia con DLGS. n. 46 del 24-02-97 e successive modifiche. L’azienda opera in conformità alle norme UNI EN ISO 9001.

Diritti Riservati © Essemme 2024 - P.IVA IT03932340288

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.